EN Plein Air

Il progetto è un complesso intervento di riqualificazione professionale per i dipendenti dell’azienda “Autocaravans Rimor SpA”. Questa l’8 luglio 2013 aveva presentato domanda di concordato al Tribunale di Siena  e il 31 luglio 2013 aveva sottoscritto un accordo di CIGS con causale di intervento “Crisi aziendale” ex art. 1 comma 5 della legge 223/1991 che prevede il diritto al godimento dei benefici dell’ammortizzatori sociali per il periodo compreso tra il 31.08.2013 e il 31.07.2014. A seguito di una serie di incontri con le RSU e le OO.SS., la proprietà dell’azienda aveva evidenziato che un concordato che realizzasse le esigenze liquidatorie con la cessione della stessa azienda a terzi, sarebbe stata la soluzione più opportuna per salvaguardare l’occupazione.

A seguito delle procedure amministrative e degli accordi sindacali di cui sopra, la new-co “Luano Camp” nuova proprietaria dell’azienda, ha iniziato ad assumere i lavoratori della Autocaravans Rimor a partire dal 26 Marzo 2015, come previsto nell’accordo sindacale del 20 marzo 2014 e approvato con il referendum tra i lavoratori il 24 Marzo dello stesso anno.

Il progetto dà una risposta ai  bisogni formativi emersi a seguito di confronti con la proprietà, con le OO.SS e le RSU della “Luano Camp”.

Il progetto di formazione si articola  in 33 moduli (per oltre 3300 ore di formazione) che fanno riferimento alle competenze e conoscenze incluse nel Repertorio Regionale delle Figure Professionali della Regione Toscana e che coinvolgendo 112 dipendenti dell'azienda.

La diversa configurazione degli assetti proprietari, la gestione di nuove linee produttive, il parziale cambiamento dei prodotti e il rinnovamento dei processi produttivi richiedono un adeguamento  professionale delle competenze e delle  conoscenze dei lavoratori che beneficiavano delle tutele previste.I moduli sono focalizzati sulle capacità del personale lo sviluppo delle quali è propedeutico a qualunque intervento di apprendimento e, nello stesso tempo vi corre in parallelo. È un modo, se non “il” modo di pensare il mondo del lavoro e il ruolo dei dipendenti nell’organizzazione.

Il piano si articola in:

1.         Modulo sulla sicurezza nei luoghi di lavoro (aggiuntiva)

2.         Mappatura dei processi produttivi

3.         Lean manufactoring

4.         Lean organization (Organizzazione degli spazi di lavoro e loro manutenzione) 

5.         Approntamento materiali e utensili del legno

6.         Lavorazione materiali lignei

7.         Adattamento estetico funzionale del prodotto ligneo d’arredo

8.         Analisi selettiva dei materiali lignei

9.         Qualità del processo/prodotto

10.       Progettazione di prototipi e nuovi modelli

11.       Studio dei materiali

12.       Ricerca di mercato

13.       Innovazione di prodotto

14.       Gestione della contabilità e predisposizione del budget

15.       Informatica (livelli base e intermedio)